EN

Natale senza sprechi: guida per passare le feste in modo sostenibile

Natale senza sprechi: guida per passare le feste in modo sostenibile

Vicini alle Feste siamo tutti più buoni, giusto? Dimostriamolo davvero con un Natale senza sprechi.  

Dall’albero alle decorazioni, fino ai regali: qui i nostri suggerimenti per vivere le feste in modo più sostenibile. Scopriamoli subito!

5 consigli per un Natale senza sprechi

La stagione natalizia è ufficialmente alle porte, ma la tutela dell’ambiente non va in vacanza.
Un Natale ecologico è possibile, senza dover rinunciare a un’atmosfera meravigliosa e ai preziosi momenti di convivialità. Come? Ecco piccoli gesti che aiuteranno il nostro pianeta!

Scegli l’albero giusto

Con quello di plastica ci saranno sì le emissioni per produrlo, ma è possibile riciclarlo all’infinito. Altrimenti, se puoi metterlo all’aperto, in giardino o sul balcone, prendo un albero in vaso (ma con il certificato di provenienza!) e decoralo fuori: il calore e l’aria secca non lo farebbero sopravvivere in casa. In alternativa, puoi sempre prenderlo in affitto ecologico o andare di fantasia e creare un albero con gli stencil.

Minimizza l’impatto delle decorazioni

È vero, gli addobbi natalizi rendono l’atmosfera magica, ma non dobbiamo farci prendere la mano dallo shopping, comprando ogni anno nuove decorazioni. Se trattate con cura, le decorazioni possono essere riutilizzate negli anni. Inoltre giocare con la fantasia, realizzando addobbi handmade, è un modo divertente per condividere momenti in famiglia. Per quanto riguarda le lucine, utilizzare quelle a basso consumo, ti permetterà di risparmiare sulla bolletta e contribuirà ad avere meno impatto sull’ambiente.

Che regalo sostenibile vuoi?

Ognuno ha le proprie preferenze: regalare prodotti eco-friendly, non in linea con i gusti della persona, sarà una scelta non sostenibile, poiché probabilmente quello che si andrà a regalare finirà nel fondo di un armadio o ancor peggio nella pattumiera. Una cosa te la chiediamo però… niente regali provenienti dal traffico illegale di specie: gioielli di carapace di tartaruga o denti di squalo, pelli, coralli e conchiglie.

Confezioni regalo fatte col cuore

Pacchetti originali recuperando giornali, fumetti ma anche tessuti o spartiti musicali. Evita la carta metallizzata, non riciclabile. Per decorare il pacco, rafia, corda, bastoncini di spezie, al posto dei nastri di plastica.

Eco-menu di Natale

Durante le festività natalizie, si sa, le nonne e non solo amano preparare cibo per un esercito.
Attenzione però agli sprechi alimentari: pianifica attentamente la spesa, comprando la giusta quantità, senza esagerazioni. E poi riutilizza gli avanzi, esistono tante ricette antispreco: frittate, polpette, torte salate e chi più ne ha più ne metta..

A Natale vogliamo fare un regalo anche al pianeta, cambiando piccole abitudini per contribuire alla tutela dell’ambiente. E tu come passerai le feste? Raccontacelo nei commenti della nostra Pagina Facebook!